news dal mondo del progetto, e sensazioni ai giorni nostri .

Il giorno prima della conclusione del confinamento ai tempi del coronavirus, rifletto sul fatto che in questo periodo siamo tutti diventati più consapevoli dell’importanza, non solo della libertà, anche del tempo : durante la fase lockdown per emergenza sanitaria , ciascuno ha provato a elaborare una strategia per affrontare il presente, guardando al futuro. Tempo ritrovato, tempo per pensare .

Personalmente ho creato un piccolo diario della gratitudine del quale forse parlerò in altro momento, oggi scrivo invece alcuni spunti positivi che mi sono arrivati da ambiti differenti:

pensando ai bambini, il lavoro di Donatella Caprioglio, psicologa , che ha chiesto a una classe di piccoli in età prescolare di fare due disegni , per rispondere a due domande : "puoi disegnare il Coronavirus?”

“Cosa si potrebbe fare per sconfiggerlo?”

ne è uscita una raccolta di immagini che permette di parlare con i piccoli di fatti avvenuti, avvicinandosi al loro immaginario con sensibilità ed attenzione. I disegni contengono chiari messaggi, prova della capacità del pensiero infantile di capire e trovare soluzioni, sono un supporto per i genitori, andando oltre l’impatto emotivo.

pensando ai viaggi, ai trasporti, transitando spesso da stazioni di treni e metropolitane, segnalo il progetto Igea di Giulio Iacchetti e Matteo Ragni,

un sistema integrato che basandosi sulla tecnologia di pannelli di produzione

Abet Laminati permette di rilevare la temperatura corporea e di sanificare gli spazi di transito e di passaggio. Ma non solo. Igea, divinità della salute nella mitologia, può essere oggi nostra alleata in ambiti differenti.

pensando ai nuovi modi di convivenza dettati dalle necessità di protezioni nell’ambiente di lavoro, menziono Vis à Vis, la soluzione Vismaravetro per uffici pubblici e privati : Vis à Vis è una barriera di protezione, autoportante, in vetro e alluminio , utilizzabile su postazioni multiple di lavoro, uffici, negozi, reception, strutture ricettive, hotel etc.

pensando al presente, riflettendo sull’attualità della distribuzione moda, abbigliamento accessori, scopro la riflessione approfondita di Ilaria Marelli, architetto e designer, sull’occasione che oggi il retailer ha per superare l’idea di adeguamento dello spazio vendita, per attualizzare invece un nuovo format : il progetto si basa su organizzazione, funzionalità e coinvolgimento della persona, in un nuovo format di punto vendita “fitting room” che prenda il meglio dell’online e del negozio, per dar vita a un format territoriale nell’erogazione del sevizio ma basato su una piattaforma di gestione ampia.

Dulcis in fundo, così rimane la fotografia del bello e del buono, A cookie for all by Nichetto Studio " un progetto nato per dare anche solo trenta secondi di felicità alle persone bloccate a casa" : Luca Nichetto l’ha raccontato molto bene durante una diretta IG con Icon Design, riflettendo sul fatto che a casa ci sia la riscoperta

di molti rituali dimenticati, inclusa la cottura al forno. E così il team di Nichetto ha progettato una nuova forma di biscotto da offrire a tutti! Ispirato al "tagliere" italiano, o tagliere di legno, il biscotto simboleggia l'atto di condivisione , e poi il rullo di accompagnamento con riferimento al motivo di Merletto (pizzo) di Burano, omaggio di Nichetto alla bellezza della laguna, sfruttando appine le opportunità offerte da una tecnologia di stampa 3D .

Instagram @nichettostudio @lucanichetto , un progetto gustoso e condivisibile.

Seguimi sui social
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Twitter Social Icon
Tag Cloud

© 2020 isabellamorelli.it