arte, libri, mostre -> Bologna la dotta.

Partiamo, da Milano in treno in un'ora si arriva a Bologna .

L'itinerario si crea come scoperta, a me vengono sempre in mente

le nature morte di Giorgio Morandi e la musica di Lucio Dalla. Vivace, dotta, non sempre allegra, Bologna.

Ci si perde tra le piccole vie, dove c' è il richiamo fortedel patrimonio artistico e di sempre nuove attività.Attualmente, a Palazzo Pepoli, la grande mostra“Hugo Pratt e Corto Maltese. Cinquant’anni di viaggi nel mito” fino al 19 marzo 2017 .L'occasione per una visita a Palazzo Archiginnasio, nel cuore della città, il 10 dicembre alle ore 18 , per la presentazione del libro

"La Storia dipinta dell'Arte" di Marcello Jori, Rizzoli Editore, primo tentativo da parte di un artista di interpretare attraverso tavole dipinte e scritte la storia dell’arte.Lasciando l'Archiginnasio , che fu sede dell'antica università e che oggi ospita la Biblioteca Comunale, si può arrivare rapidamente in Piazza Maggiore,oppure ci si può incamminare per ammirare il Complesso di Santo Stefano detto delle sette Basiliche, raggiungendo poi la Chiesa di San Domenico. C' è molto altro, in città e nel verde fuori porta, partiamo ?

Seguimi sui social
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Twitter Social Icon
Tag Cloud

© 2020 isabellamorelli.it